Rifiuti in strada a Capaccio Paestum, il messaggio di un cittadino: “Tutti camorristi quando non rispettiamo l’ambiente”

CAPACCIO PAESTUM. “Siamo tutti camorristi quando non rispettiamo l’ambiente. Abbandonando i rifiuti sul suolo pubblico senza rispettare le regole previste per la raccolta dal Comune”.

Inizia così un messaggio scritto su un cartello posizionato da un cittadino in località Licinella. Ancora una volta, infatti, nell’area sono spuntate una serie di microdiscariche determinate dall’abbandono a margine della carreggiata di rifiuti.

“Pensiamo solo ai c… nostri senza avere alcun desiderio di migliorare il nostro animo e il nostro mondo che ci circonda. Che tristezza”, conclude il messaggio firmato “Un nonno/bambino”.

Non è la prima volta che i cittadini si ribellano ai soliti incivili. Già in passato, sempre in località Licinella, i residenti manifestarono rabbia ed esasperazione apponendo striscioni per ricordare il divieto di abbandonare rifiuti in strada. Il fenomeno si presenta in particolare d’estate quando alcuni turisti gettano la spazzatura indiscriminatamente nelle vie della città senza seguire le regole per la raccolta differenziata.

Articolo di Emilio Malandrino – Infocilento

Leggi l’articolo completo